Proteici, energizzanti, detox e anti invecchiamento…cibi miracolosi o superfood?

Innumerevoli studi scientifici degli ultimi 50 anni, rivelano come le scelte alimentari, incidano sulla nostra salute e sempre più ricerche, si stanno dedicando proprio alla prevenzione di molte malattie come cancro, insufficienza cardiaca, artrite e molte altre, attraverso la scelta di alcuni cibi piuttosto che altri.

Sentiamo spesso parlare di superfood, ma non sempre abbiamo le idee chiare su ciò che è più giusto per noi. Immersi nelle mille notizie che parlano del giusto apporto proteico, delle corrette percentuali di grassi, della dieta perfetta o di integratori dai poteri magici, non sappiamo più distinguere il “bene dal male” e ci sentiamo tutti un po’ esperti nutrizionisti, capaci di gestire il nostro stile alimentare semplicemente leggendo le proprietà dei cibi e articoli correlati.

Tante informazioni nutrizionali sui cibi che troviamo sul web, sono corrette, il grosso problema è saper abbinare e saper scegliere in base alle proprie caratteristiche, stile di vita, dispendio energetico quotidiano o eventuali patologie. Per questo motivo, il mio consiglio è sempre quello di rivolgervi ad un professionista del benessere o un bravo nutrizionista, che vi aiuti a costruire una dieta sana e personalizzata per non imbattersi in carenze nutrizionali importanti.

Per quanto riguarda i superfood, in questo articolo, ho voluto creare un elenco di quelli che, secondo il punto di vista scientifico, hanno davvero proprietà benefiche per la nostra salute e inserendoli in un regime alimentare sano e adatto alle nostre esigenze e una quotidiana attività fisica, possono aiutarci a migliorare alcune importanti funzioni del nostro organismo.

5 super cibi da aggiungere alla dieta:

1. Canapa

Pensate che la farina di canapa contiene il 20% in meno di calorie rispetto a quelle della farina 00 e la cosa sorprendente che ha reso famoso questo superfood, soprattutto tra i nostri amici vegani e vegetariani, è l’apporto proteico  ed il contenuto di aminoacidi essenziali molto alto per essere un vegetale, tanto da essere usato proprio come integratore! Inoltre è un prodotto adatto ai celiaci perchè privo di glutine e facilmente digeribile per chi ha qualche problema di stomaco.

2. Maca

Questo tubero, diventato famoso per le sue proprietà afrodisiache e stimolanti della fertilità, soprattutto quella maschile, è però anche ricco di nutrienti come sali minerali, aminoacidi, proteine e carboidrati essenziali per l’organismo, per questo è considerato anche un ottimo ricostituente in caso di stress e convalescenza. L’estratto in polvere di questa pianta, viene utilizzato in molti rimedi erboristici perchè ci sono moltissime ricerche che confermano la sua efficacia.

3. Alga spirulina

Gli acidi grassi come omega 3 e omega 6 sono essenziali per il nostro organismo, ma è importante anche la quantità dei due nutrienti! Il rapporto corretto tra omega 3 e omega 6 è di circa 1:3, ma dalle ultime statistiche fatte in Italia, è emerso che nella dieta mediterranea, abbiamo tutti un rapporto sbilanciato di questi acidi grassi, cioè circa 1:13!  Per questo motivo, nei miei consigli alimentari, cerco di far inserire nella dieta settimanale il pesce almeno 2 volte, oppure integrare delle alghe, ottime fonti di omega 3, ricche di sali minerali e iodio, vanno a bilanciare questo squilibrio. . In realtà l’alga spirulina non vanta le proprietà appena citate, ma per l’alto contenuto di clorofilla, aumenta i suoi poteri detox e antiossidanti, che sono ormai stati accertati da vari studiosi. E’ anche molto amata dagli sportivi perchè contiene una vasta quantità di vitamine tra cui tocoferolo (vit. E) e vitamine del gruppo B e viene usata come integratore per migliorare e sostenere la produzione energetica durante le prestazioni atletiche.

4. Ribes Nero

La fama del ribes, è quella di essere un potente antinfiammatorio e antistaminico naturale, per i suoi “miracolosi” effetti, viene consigliato da molti naturopati per contrastare i sintomi delle allergie, soprattutto quelli a carico dell’apparato respiratorio. la sua azione è però ancora più profonda di quella che conosciamo. Personalmente non consiglio mai un prodotto erboristico per curare i sintomi di un disturbo, perché il mio lavoro, si occupa di cercare la causa di un problema e aiutare l’organismo a riequilibrare le sue difese per poterlo combattere. Le gemme del ribes,  svolgono proprio questo compito, non solo agiscono sui sintomi come rinite, orticarie, e raffreddori allergici, alleviandoli proprio come farebbe un farmaco antistaminico, ma stimolando le ghiandole surrenali a produrre cortisolo (cortisone naturalmente prodotto dal corpo umano), riduce lo stato infiammatorio dell’organismo, calmando di conseguenza, il sistema immunitario e la produzione di anticorpi che stimolano le allergie, patologie autoimmuni e dolori di vario genere. Le bacche, sono invece molto ricche di vitamina A, B, C e K, calcio, ferro, sodio, zinco, fosforo e potassio, quindi questo frutto si è aggiudicato meritatamente il titolo di superfood!

5. Baobab

Il frutto del Baobab è una delle fonti piu’ ricche di vitamina C presenti in natura e biologicamente adatta ad essere assorbita al 100% dal nostro corpo e quello dei nostri amici animali!
Inoltre, la polpa disidratata del frutto viene utilizzata in naturopatia come probiotico perchè possiede effetti stimolanti sulla crescita dei bifidobatteri e lattobacilli (batteri ”buoni” che aiutano i processi intestinali), è un’ottima fonte di sali minerali molto importanti come potassio e magnesio, facilita l’assorbimento di ferro e calcio, e nei suoi semi sono presenti acidi grassi essenziali (oleico e linoleico), contiene molte vitamine del complesso B e vitamina E, quindi è adatto per chi ha bisogno di energie o è convalescente…anche questo frutto,  si merita quindi il titolo di superfood!

Per concludere, qui avete trovato solo alcuni esempi di cibi realmente proteici, antiossidanti, energizzanti e detox, ma la lista dei “miracolosi superfood” sul web è molto più lunga! Ricordo che, affidarsi alla classica dieta mediterranea o macro-mediterranea, mangiando più varietà possibile di frutta e verdura di stagione, avere un buon apporto di carboidrati di buona qualità come cereali integrali e le giuste proteine, rimane sempre la soluzione ideale per non avere nessun tipo di carenze vitaminiche o minerali!

Se la vostra dieta ha bisogno di una “revisione” per essere sicuri di mangiare davvero bene, cliccate qui

Se invece volete un aiuto nutrizionale dai superfood appena descritti in questo articolo, il mio consiglio è quello di provare i prodotti di questa azienda, che usa solo ingredienti di origine naturale e organica, senza l’aggiunta di coloranti e conservanti artificiali, non usa trattamenti termici, mantenendo tutte le proprietà degli ingredienti contenuti nei suoi integratori, amplificando così gli effetti benefici per la salute di tutti i suoi superfood. Potrete mescolarli direttamente nelle vostre ricette preferite, o nei vostri frullati e smoothies e… buona salute a tutti!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *