Una colazione dietetica: frullato di fragole e mandorle

Cercavo un’alternativa alla solita colazione sana e dietetica, ho aperto il frigo ed ho visto le mie bellissime fragole biologiche appena acquistate,  allora mi sono detta: perché non approfittare per fare un bel frullato?

Molti diranno: ”Ma la frutta frullata ha un indice glicemico più alto rispetto alla frutta intera (25)! Quindi gli zuccheri aumentano e diminuiscono i benefici?” Se sono a dieta come faccio?

Le fragole ”botanicamente” parlando, sono dei falsi frutti, anche per questo motivo, sono tra gli alimenti a basso indice glicemico, anche frullandole rimangono sotto un indice di 40!

Ricordiamoci però, che il contenuto di zuccheri e le calorie non sono bassissime, quindi è bene non esagerare mangiandone troppe se si vuole stare attenti alla linea!

Ricordiamoci però che, in primavera e in autunno non dobbiamo pensare ai chili di troppo perché il nostro organismo è già sotto stress a causa del cambio di stagione, per l’eliminazione delle scorie invernali e per i cambiamenti dei ritmi circadiani che causano anche stanchezza, quindi, dobbiamo utilizzare rimedi naturali e alimenti che possono dare un sostegno al nostro corpo in questo momento! Soprattutto la colazione, è importantissimo farla bene! 

Le fragole vantano tantissime proprietà benefiche sia per il loro contenuto di sali minerali come potassio e manganese, che per il loro poter diuretico e depurativo, in più hanno un alto contenuto di fibre che aiuta a regolarizzare la flora batterica intestinale. Abbinate con le mandorle fresche e non tostate, ricche di proteine vegetali e grassi ”buoni” diventano un toccasana per il recupero energetico di questo periodo!

Questa ricetta è semplice e velocissima, potete bere un bicchiere di questo frullato a colazione oppure a merenda, vi aiuterà anche ad essere di buon umore…provatela!

ps: l’unica controindicazione di questo frullato potrebbe esistere per chi ha problemi allergici sia per le mandorle ma anche per le fragole, che per chi è allergico ad alcune piante come la betulla, in questo periodo è meglio evitarle per la loro similitudine molecolare che potrebbe scatenare o aumentare i sintomi dell’allergia ambientale in corso. 

Ricetta per 1 porzione:

a 94 gr di mandorle al naturale

400 gr di acqua

190 gr di fragole fresche

Ammollare le mandorle in acqua per qualche ora o per una notte. Scolare il liquido ed eliminarlo.

Frullare le mandorle, fragole e l’acqua… il nostro frullato è pronto!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *